Giornata della memoria 26 gennaio 2019

Visite: 120


Anche quest’anno il “Genoino” ha ricordato gli orrori della Shoah… e doverosamente!

Infatti “…Lo studio della Storia non può guarire la specie umana dai suoi difetti e mettere la parola fine ai suoi errori. Ma ha una funzione decisiva nel combattere la smemoratezza degli individui e le deformazioni interessate di chi semina errori e inganni a scopo di potere…” Questo ha scritto, di recente, il prof. Adriano Prosperi per ricordare l’importanza dello studio della Storia.

Una pagina da ricordare è stata “aperta”, sabato 26 gennaio, nella nostra scuola, attraverso la proiezione del documentario “Una storia diversa. Gli Ebrei a Campagna: 1940-43”  (https://www.youtube.com/watch?v=e809rdvw49A), realizzato dalla regista Maria Giustina Laurenzi che ha presentato agli studenti il proprio lavoro, invitandoli alla riflessione su quanto accaduto.

E per non dimenticare, inoltre, si è parlato di leggi razziali, con il contributo dell’attore Giuseppe Basta, dell’orrore vissuto nei campi di concentramento da Settimia Spizzichino, attraverso l’intervento del prof. Franco Bruno Vitolo e la lettura di passi del libro “Gli anni rubati”, da parte di alcune studentesse della V D. E’ stato visionato, infine, un book trailer della raccolta di poesie “Ad ora incerta” di Primo Levi, realizzato dalla classe V G.

Gli interventi della giornata, organizzata dal Dipartimento di Storia e Filosofia, sono stati introdotti e coordinati dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Stefania Lombardi.

Giornata della memoria 2019


Giornata della memoria 2019

Leggi il programma dell'evento